Prodotto inserito nel carrello!

Conservazione Prosciutto di Parma

Come si conserva il Prosciutto Crudo di Parma?

conservazione Prosciutto di Parma  

Il Prosciutto di Parma viene commercializzato intero con osso, intero disossato, in tranci confezionato sottovuoto o preaffettato e confezionato in Atmosfera Modificata, priva di ossigeno.
Spesso si pone il problema della conservazione, soprattutto se il taglio è grande e ci può volere più tempo per consumare il prodotto. Benché non vi siano regole precise, possono esserci alcuni accorgimenti da adottare in modo da mantenere il prodotto fresco e inalterato il più a lungo possibile.

Un primo suggerimento può essere quello di riconfezionare in sottovuoto il prodotto ogni qualvolta se ne affetta una parte; alcuni suggeriscono invece di riporre il prodotto in frigorifero avvolto in un panno leggermente umido oppure coprendo la parte soggetta ad affettamento con la pellicola trasparente.
Per quel che riguarda la durata di conservazione, il Prosciutto di Parma con l'osso può essere conservato fino a 12 mesi, in ambiente con temperatura tra 17 e 20°. Una volta iniziato, si potrà conservare in frigorifero per un mese, sempre avendo cura di coprire la parte tagliata con pellicola trasparente.

Se invece è disossato e confezionato, il Prosciutto può essere conservato fino a 6 mesi in locale opportunamente refrigerato tra i 4 e 8°C.

Anche il taglio è fondamentale per gustare al meglio il Prosciutto di Parma.
Innanzitutto, una volta tolta la cotenna, va sgrassato secondo il proprio gusto: a tal proposito, occorre ricordare che anche il grasso contribuisce ad esaltare il sapore di questo salume.
Non eliminate subito tutto il grasso, ma sgrassatelo poco alla volta: il grasso contribuisce infatti a conservare il prodotto.
Una volta affettato, il prosciutto ha un colore tra il rosa e il rosso, inframmezzato dal bianco delle parti grasse. Delicato all’olfatto, il sapore è dolce e caratteristico.
Il Prosciutto di Parma va sempre tagliato con l'affettatrice: ogni fetta deve essere sottile, spessa come un foglio di carta. Se lo acquistate affettato, chiedete che che venga tagliato al momento in modo da essere sicuri di avere un prodotto fresco e che conserva il suo inconfondibile sapore.
Come conservate il salume affettato? Incartato spesso si schiaccia: le fette non sono più soffici come appena tagliate e non si presentano bene quando vengono servite. Con il sottovuoto poi ancora peggio.

Nelle nostre gastronomie mettiamo i salumi affettati al momento in vaschetta ATM, in cui si conservano per alcuni giorni in frigorifero, senza alcun aggravio di costi. È un servizio unico per qualità, a cui teniamo particolarmente perché vogliamo che i nostri clienti assaporino sulla loro tavola il gusto e l’aspetto del salume appena tagliato.

Richiedi il tuo sconto
5 euro in regalo per te
Vuoi essere uno dei primi a ricevere informazioni esclusive su offerte ed eventi di Silvano Romani? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita ora ed otterrai un buono del valore di 5 € per il tuo prossimo acquisto nel nostro shop.